Il coupon arriva in Riviera

La coupon mania impazza e contagia anche la riviera romagnola.

In tempi di crisi si tentano tutte le vie possibili per poter risparmiare, visto che oggi al viaggio non si rinuncia mai.

Infatti i siti di coupon, il più famoso è ad esempio Groupon, hanno spopolato perché le aziende, pur di vendere i loro prodotti, sono pronti a “calarsi le braghe”.

Come avrai capito non sono amante dei coupon o di tutte quelle scontistiche a cui l’albergatore fa ricorso perché non vede più via d’uscita.

Io credo in una politica tariffaria programmata a lungo termine, che permetta all’hotel di massimizzare la sua occupazione.

Come funziona il coupon di Info-alberghi?

Sembra però che il servizio offerto da Info-alberghi sia diverso dal solito servizio di couponing.

In realtà il coupon è un coupon solo di nome.

Nel caso di Info-alberghi è l’albergatore che decide quando, come e perché rendere attivo il coupon sul suo profilo all’interno del portale.

In sostanza non è obbligato ad attivare nessun coupon solo perché è presente sul portale.

L’albergatore stabilisce il valore in euro del coupon, il periodo di validità entro cui poterlo spendere e i giorni di soggiorno minimi per poterne usufruire.

L’utente dovrà finalizzare la prenotazione e successivamente presentarsi con il coupon in hotel per poter utilizzare lo sconto.

Dove appare il coupon di Info-alberghi?

Gli alberghi che attivano il coupon appariranno in prima pagina in modalità random, quindi con una selezione casuale.

Per gli utenti sarà possibile fare una ricerca per località e periodo oppure soltanto per località.

Scorrendo la pagina verso il basso un intero riquadro riporta tutti i coupon attivi per ciascuna località.

Perché il coupon?

L’idea di introdurre questa possibilità per l’utente finale è nata dai cambiamenti negli acquisti online che sono avvenuti negli ultimi anni.

I dati sembrano confermare le potenzialità dell’iniziativa: nei primi 10 giorni sono stati scaricati 242 coupon, dove Rimini e Riccione la fanno da padrone.

Vedremo a fine stagione i risultati raggiunti da Info-alberghi. Sarebbe bello poi se si potesse fare il confronto con i coupon realmente utilizzati.

Per saperne di più: sito web

Articolo sponsorizzato

Lascia un commento